All’interno del WP2 del progetto di cooperazione internazionale Edulink II Food Security la terza e quarta fase hanno avuto come obiettivo quello di sintetizzare le informazioni raccolte nelle due fasi precedenti confrontando e selezionando quanto raccolto nelle azioni tecniche e nelle azioni sociali: dalla fase di accreditamento con la raccolta e l’ordinamento delle informazioni geografiche e tematiche relative al territorio di sperimentazione di El Seibo; dalla fase dell’analitica con questionari, percorsi, incontri, che costituisce un livello di avvicinamento al territorio e ai soggetti che dal suo interno contribuiscono alla sua formazione e al suo progetto implicito [Dematteis].

Le geografie, che si compongono sovrapponendo, confrontando e selezionando le informazioni raccolte dalle differenti fonti, hanno consentito la realizzazione di alcune rappresentazioni del territorio studiato evidenziando la relazione tra la presenza dell’uomo, con i propri insediamenti, le infrastrutture, i nodi urbani, le colture, e gli elementi di natura ancora particolarmente rilevanti in questo territorio (come mostra l’immagine 3).

Le rappresentazioni interpretative alludono agli elementi meta-progettuali [Magnaghi] utili per l’individuazione di strategie, obiettivi e azioni di qualificazione delle economie locali sul tema della sicurezza/sovranità alimentare, per come è stato impostato il tema all’interno dell’intero progetto.

Queste rappresentazioni costituiscono anche un avanzamento nella realizzazione di rinnovate basi dati geografiche utili per lo svolgimento dei programmi didattici del progetto, con l’obiettivo di collegare gli strumenti di ricerca scientifica dei percorsi di formazione universitari con i soggetti che operano direttamente nella formazione di territori e paesaggi.

Rif.

Giuseppe De Matteis, Progetto implicito. Il contributo della geografia umana alle scienze del territorio. Franco Angeli, Milano, 2002 seconda edizione.

Alberto Magnaghi (a cura di), Scenari strategici, Alinea, Firenze 2007.

 

jpgrd_panel_print_1-200-dpiImg 1. Identificazione geografica. Interpretazione per la suddivisione del territorio provinciale di El Seibo in tre macro aree per caratteristiche orografiche, ambientali, insediative. Indicatori di sintesi a scala provinciale per superficie territoriale, popolazione, densità, servizi, infrastrutture e macro valori per catene di valore.

 

rd_panel_print_2Img 2. Metodologia di lavoro. Identificazione per l’area di studio dei macro indicatori rispetto a percorsi, numero di incontri, registrazioni audio, interviste, repertorio fotografico, repertorio cartografico. Esiti sintetici delle mappature sociali e delle indicazioni per catene di valore.


rd_panel_print_3
Img. 3 Mappatura delle catene di valore oggetto d’indagine. Sovrapposizione cartografica tra i caratteri strutturali del territorio studiato, per elementi antropici e naturali, e aree coltivate per catene di valore. Indicatori relativi a superfice territoriale, popolazione, densità, insediamenti, servizi, infrastrutture, e estensione delle aree per catene di valore.

 

rd_panel_print_4-ridImg. 4. Caratteri strutturali, antropici, naturali e per catene di valore suddivisi per le tre valli oggetto di indagine lungo i percorsi di visita al territorio. Identificazione dei caratteri antropici e naturali per vallata sovrapposti agli indicatori per catene di valore.

 

rd_panel_print_5Img. 5. Caratteri strutturali socio economici per le tre catene di valore indagate: Cacao, Allevamento e latte, Orto frutta. Caratteri di produzione, commercializzazione e condizioni di sicurezza alimentare. Per catene di valore.

Per saperne di più:

WP2: Promuovere sinergie tra le università e le comunità per uno sviluppo locale sostenibile

Food Security: From University to Territory – Strengthening the University Management for Learning and Practice in the Field of Food Security

Annunci